Come saltare la colazione & fare il digiuno intermittente

Vediamo insieme cosa significa saltare la colazione e applicare l’ormai famosissimo digiuno intermittente.

Ti premetto già da ora che qui troverai la mia mera esperienza in merito e non troverai spiegazioni ultra scientifiche.

L’obiettivo di carnemangiacarne.com è quello di riportarti un’esperienza vera da una persona vera che applica quello che dice su se stessa.

Ci tengo a ricordarti che non sono ne medico, ne nutrizionista o altro tipo di specialista, ma solo una persona che ti dice ciò che sta provando tutti i giorni sulla sua pelle e come applicarlo in caso tu decidessi di dargli una chance.

Attraverso la mia esperienza documentata in questo articolo potrai decidere poi se applicare (il digiuno intermittente) in questo caso oppure no.

Per digiuno intermittente si intende la condizione in cui dovrai saltare la colazione (si presume per la gran parte dei casi) in quanto sono previste delle finestre orarie dove potrai nutrirti.

Queste finestre orarie possono variare a seconda della tua preferenza, io ad esempio mi oriento verso un 24:0 ovvero digiuno per 24 ore e poi faccio un unico grande pasto.

A volte supero anche le 24 ore.

Altre persone si orientano verso un digiuno stile 16:8 ovvero digiunano per 16 ore e poi mangiano per le restanti 8.

Per prima cosa, in caso volessi addentrarti al digiuno intermittente  ti suggerisco di ”fare come ti pare”.

Si hai capito bene, segui l’istinto e segui le sensazioni del tuo corpo senza basarti su ciò che fanno gli altri, prendi spunto piuttosto.

In teoria potresti anche NON saltare la colazione e renderla il tuo unico pasto del giorno, ma non è ciò che faccio io, quindi ti esplicherò cosa accade durante la mia giornata di digiuno intermittente.

La prima cosa che faccio è saltare la colazione, la odio.

Ritengo quest’ultima una grassa e grossa perdita di tempo e io di mattina di solito vado sempre di fretta.

Dopotutto, saltare la colazione non è quello che facevano gli uomini dell’era pre agricoltura più di 10 mila anni fa?

Saltare la colazione non è qualcosa di così ”sbagliato”.

Saltare la colazione implica che tu stai seguendo quello che il tuo organismo ha sempre fatto per millenni e centinaia di migliaia di anni.

La mattina ci si alzava e si andava ad ammazzare qualche belva per nutrirsi oppure si andava a raccogliere bacche.

Nel frattempo il tempo scorreva inesorabile fino a mezzogiorno o l’una e forse poi ci si nutriva.

Strano vero? Ad oggi invece saltare la colazione è visto come il male assoluto, non credo che gli uomini prima dell’agricoltura avessero a disposizione un frigo o un bar sottocasa con un gran bel cornetto.

Ciò che abbiamo oggi a disposizione è INNATURALE e ciò significa che prima che il tuo organismo si adatti a queste mutazioni dovranno passare altre centinaia di migliaia di anni.

I benefici del ”saltare la colazione” e del digiuno intermittente sono molteplici, ma proprio perché non voglio complicarti la vita e rendere spiegazioni scientifiche quando di scienziato ho ben poco.

Dunque, in linea generale avrai

  • perdita di peso
  • comodità
  • tempo libero

Questi sono i principali effetti benefici del digiuno intermittente e quindi ciò che otterrai saltando la colazione.

Mi concentro sulla mancanza del pasto della colazione perché implicherebbe in automatico un digiuno intermittente di circa 16:8.

Questo sarebbe un buon punto di partenza specie se sei un principiante e non hai mai digiunato in vita tua.

L’altro benefit del digiuno intermittente è che se sei super impegnato proprio come me, allora non avrai problemi dovendo pensare sempre a cosa mangiare.

Potrai soffermarti e concentrarti sul tuo lavoro tralasciando le preoccupazioni alimentari, idem per i tuoi hobby e il tuo business.

CONCLUSIONI

Opta per il digiuno intermittente, ma provalo su te stesso.

Non copiare ciò che trovi in giro soltanto per il gusto di farlo, prima di criticare provalo su di te.

Non costa nulla e questo stile di vita o di ”digiuno” è qualcosa che può diventare beneficiario per te oppure no.

Si tratta di provare a migliorare il tuo stile di vita perciò sperimenta sempre prima di criticare.

Sommariamente ciò che dovrai fare sarà smettere di fare colazione, riservarti 8 ore di arco temporale in cui mangiare e nutrirti e riservare le altre 16 ore senza cibo.

Spero di esserti stato di aiuto!

PRENOTA UNA CONSULENZA PRIVATA CON ME CLICCANDO IL LINK QUI SOTTO

PRENOTAZIONE CONSULENZA PRIVATA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...